• cassani 500

    FONDAMENTALI

    Per voi il ciclismo è un hobby, non un lavoro

Davide Cassani

Il CT della nazionale azzurra ci spiega l'importanza di salute, sicurezza, consapevolezza, obiettività e "giusta misura" per il cicloamatore.

È un concetto sul quale mi capita di tornare spesso nella quotidianità delle mie giornate, quando parlo con atleti amatori che fanno del ciclismo una passione e un piacevole diversivo nelle proprie giornate. È un concetto che ho cercato di inserire sempre anche nelle mie telecronache ai tempi delle dirette Rai e sul quale ho provato più volte a insistere, approfittando della disponibilità della platea vasta dell’audience televisivo. 

Ricordatevi, ogni volta che salite in sella e vi preparate a pedalare o ogni qualvolta pensate alla programmazione delle vostre uscite in funzione degli impegni quotidiani, che per voi il ciclismo è un hobby, non un lavoro!

Sembra un pensiero banale questo, ma in realtà ricomprende un caleidoscopio di concetti che devono stare a mio avviso a fondamento dello sport amatoriale. 

Il primo è il concetto di salute; non dovete mai perdere di vista che lo sport per voi deve essere una preziosa sorgente di benessere e non un catalizzatore di stress. Le nostre giornate sono già abbastanza piene di obblighi, per pensare di rendere un ‘imperativo categorico’ anche lo sport. 

Il secondo è il concetto di sicurezza; non sia dato divertimento, senza tutela dell’integrità fisica! Questo cosa significa in soldoni? Significa come prima cosa, che prima di iniziare un qualunque programma di allenamento, è bene essere certi di essere in un adeguato stato di salute, sottoponendosi ad un controllo medico. Significa poi anche che non dobbiamo essere imprudenti, distratti o sottovalutare i pericoli quando pedaliamo in strada, in mezzo al traffico o quando ci lanciamo in improbabili traiettorie lungo le discese ripide delle nostre uscite. 

Il terzo è il concetto di consapevolezza e obiettività; non siete professionisti, il ciclismo non vi da’ da mangiare, le vostre performance in sella non sono il termometro del vostro prestigio sociale tra amici e conoscenti. Questo significa che non ha senso esporsi a rischi di alcun genere per vincere la volata con l’amico di uscite domenicali o per scalare qualche posizione in classifica nella granfondo che state preparando. Fate del ciclismo il vostro amplificatore di benessere e nulla di più. 

Il quarto è il concetto di 'giusta misura'; se il ciclismo deve diventare per voi un lavoro o un’ossessione, ricordatevi che avrà un destino segnato. Non c’è senso del dovere che regga quando si fa qualcosa per ‘ricreazione’. Vi stancherete presto di quello che finirà con il diventare un impegno oneroso in più oltre a quelli cui il quotidiano già vi obbliga. Godete del piacere dello sport fino in fondo e cercate di non cedere mai alla deriva del ‘devo farlo’. 

Condividi con:

  • Ciclista su strada durante una tappa della vuelta espana

    Infortunio del ginocchio nel ciclismo

    La posizione in bicicletta del ciclista deve rispettare le caratteristiche anatomiche dell’atleta, pena gravi infortuni al ginocchio.

  • Ciclista impegnato durante una granfondo

    Proteggersi con l’assicurazione per ciclisti dalla frattura della clavicola

    Grazie alla sottoscrizione dell’assicurazione per il ciclismo di Bikevo Gianfranco ha ricevuto in pochi giorni il rimborso per il suo infortunio

  • cesta di frutta e verdura

    Di meno o di più? Uomini e donne!

    Nell’ultimo articolo vi ho lasciato col dubbio di come si potesse perdere la pancia (e non solo) mangiando di più. Dopo un mese di trepida attesa sono certa che meritate che vi sveli l’arcano.

  • Alessandro Ballan sui rulli da allenamento indoor durante le riprese dei video allenamenti Bikevo

    Indoor training

    Segui un buon piano di allenamenti, fuggi la noia e migliora la tua condizione in sella anche in inverno.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre informato sulle novità del mondo Bikevo, su come migliorare il tuo modo di andare in bici ed il tuo allenamento.

Ho letto e compreso ed accetto l'Informativa sulla Privacy