Il lavaggio parte seconda: come fare?

Come si lava la bicicletta da corsa? Quanto è importante farlo con regolarità? Nei prossimi paragrafi vedremo come fare al meglio, quali errori vanno evitati e quali sono i prodotti migliori da impiegare.

Abbiamo già visto quanto è importante lavare la bicicletta e quali sono i prodotti da impiegare. Adesso vediamo passo passo, come fare nella pratica. Ricordate che la pulizioa del vostro mezzo è la prima e più importante manutenzione cui potete dedicarvi voi stessi, garantendovi una diagnosi precoce di eventuali possibili problemi meccanici. Non si tratta soltanto della possibilità di risparmiare sulla manutenzione dal meccanico a causa di interventi tardivi, quanto, spesso, di permettervi di pedalare in piena sicurezza. 

Pulire la trasmissione: la prima cosa cui dedicarsi è la trasmissione (cambio, cassetta, catena, guarnitura, pedali), perché è la parte che per la presenza dei lubrificanti, maggiormente attira lo sporco. Spruzzate lo sgrassatore forte su tutta la trasmissione e lasciate agire il prodotto per qualche minuto. A quel punto, con le spazzole o con una spugna morbida passate alla rimozione attenta dello sporco. Cercate di passare bene negli interstizi tra le corone anteriori e nella cassetta; fate attenzione al deragliatore e non dimenticate pedali e pedivelle. Per pulire la catena, il vecchio ma efficace metotodo vule che si afferri la catena con lo straccio e facendo girare i pedali, si faccia scorrere la catena in tutta la sua lunghezza tra le dita per più giri completi. Sciacquate poi tutto con abbondante acqua. 

Pulire la bici: utilizzate come detergente lo sgrassatore medio diluito con acqua. Con l’aiuto di una spugna ben intrisa passate tutta la bici e lasciate agire per qualche minuto. Fate lo stesso trattamento anche alle ruote, ai raggi e ai mozzi. Con dell’abbondante acqua pulita, sciacquate poi la bicicletta e asciugatela accuratamente con la pelle di daino sintetica o con il panno di microfibra. Spruzzate poi su tutto il telaio la cera lucidante, evitando con cura la pista frenante delle ruote. Con un panno di cotone asciutto passate di nuovo tutto il telaio e distribuite alla perfezione tutto il prodotto e rimuovete gli eccessi. 

Il momento del controllo: questo è il momento migliore per passare accuratamente lo sguardo sulla vostra bici, nella ricerca di possibili crepe del telaio, disallineamento dei cerchi o latri evidenti problemi tecnici. 

Passa al dettaglio questa check-list di verifica:
Il cambio: fai diverse prove alternando rapidamente le corone anteriori.
I freni: verifica lo stato dei pattini, che non siano eccessivamente consumati 
Copertoncini: controlla lo stato del battistrada. Cerca crepe, tagli o forellini e nel caso sostituiscili. 
Ruote: verifica la centratura e il corretto posizionamento rispetto ai pattini dei freni.
Catena: controlla che sia ben lubrificata e non usurata.

Conosci il tuo coach virtuale

Registrati adesso e fai gratuitamente l'autotest per sapere che atleta sei

Registrati

Fatti allenare dal campione del mondo Alessandro Ballan

Registrati e scarica gratuitamente 3 video lezioni

Registrati

INSTANT INSURANCE

Se sei iscritto alla Maratona Dles Dolomites Bikevo ti regala la copertura assicurativa per te e la tua bici.

Vai su Formulabici.com registrati per ottenere il codice di attivazione gratuita con l’App Bikevo.