Che cosa succede al nostro corpo quando assumiamo un Energy Gel?

Ti sei mai chiesto come risponde il tuo corpo all’assunzione di un gel energetico?

Gli sport di resistenza richiedono un apporto costante di energia durante l'allenamento, fino alla competizione. Sebbene il corpo disponga di grandi quantità di riserve energetiche, non ne contiene però abbastanza per dare energia ai massimi livelli durante un'intera gara di ciclismo di diverse ore. Pertanto, è importante immagazzinare nuove energie appena ne abbiamo l’opportunità e con la giusta cadenza. I prodotti che contengono carboidrati di rapida e semplice assimilazione, come gli Energy gel e gli sports drinks aiutano a mantenere costanti i livelli di energia tramite la protezione e conservazione delle riserve di carboidrati.

Gli Energy gel sono un compromesso tra i cibi solidi e gli sports drinks. Il loro utilizzo è diventato molto popolare negli sportivi di endurance, perché sono pratici da portare con se durante l’allenamento (le confezioni sono studiate e realizzate proprio per renderli comodi da infilare nei taschini dell’abbigliamento) e sono facili da ingerire e digerire anche durante l’attività sportiva.

Questi prodotti contengono principalmente carboidrati semplici (glucosio, sacarosio, fruttosio, la cui utilizzazione determina una più bassa risposta insulinica e quindi un minor rischio di ipoglicemia reattiva), ma spesso sono anche addizionati di elettroliti e caffeina.

Ti sei mai chiesto come risponde realmente il corpo all’assunzione di un gel energetico? Ecco la risposta!

  • Scissione degli zuccheri

Quando spremi un Energy gel in bocca, il corpo inizia da subito una scissione degli zuccheri in esso contenuti, grazie all’azione dell’amilasi salivare, un enzima molto efficiente in questo. Poi con la deglutizione si avvia il processo di digestione.

  • Il passaggio nell'intestino

Durante la digestione i carboidrati contenuti nel gel vengono scissi in molecole più piccole, che possono così passare attraverso l’intestino ed essere veicolate seguentemente nel flusso sanguigno.

  • Immagazzinamento e produzione di insulina

Una volta raggiunto il sangue, sotto forma di glucosio, è questo a stimolare la produzione di insulina, che a sua volta sprona le cellule dell’organismo a catturare glucosio per una pronta utilizzazione o per l’immagazzinamento dello stesso finalizzata ad una utilizzazione più tardiva.

  • Risposta energetica in 15'

Tutti questi processi si verificano con una certa rapidità quando parliamo di carboidrati semplici e così tu puoi aspettarti una risposta energetica già circa 15’ dopo l’assunzione del prodotto.

  • Idratazione e assimilazione

È spesso necessario far seguire un po’ di idratazione all’assunzione di gel, soprattutto nelle formulazioni non isotoniche di questi prodotti. È bene avere a disposizione dell’acqua semplice e berne qualche sorso subito dopo l’assunzione del gel. Questo aiuta ad accelerare la digestione e a ripulire la tua bocca dalla viscosità del gel.

 

Conosci il tuo coach virtuale

Registrati adesso e fai gratuitamente l'autotest per sapere che atleta sei

Registrati

Fatti allenare dal campione del mondo Alessandro Ballan

Registrati e scarica gratuitamente 3 video lezioni

Registrati